Smaltimento Plastica

Lasciando pochi semplici dati, sarai ricontattato in tempi brevi da ditte specializzate in Smaltimento Rifiuti che ti forniranno dei preventivi gratuiti.

Specifica in maniera dettagliata il materiale che necessiti smaltire in modo tale da permette alle aziende di fornirti più informazioni possibili riguardo il servizio desiderato.


Descrizione Smaltimento Plastica

Aziende, imprese ed uffici hanno la necessità di smaltire una grande quantità di rifiuti. Tra questi c’è anche la plastica.
Le ditte specializzate che si occupano del processo dello smaltimento plastica devono rispettare la normativa vigente, seguire delle fasi ben precise di lavorazione del materiale e devono rilasciare al committente apposita certificazione.

Per questo è necessario rivolgersi a professionisti del settore, aziende specializzate nella lavorazione, nella rigenerazione, nel riuso e nel commercio di materie plastiche. Queste potranno essere contattate grazie ad imprendo.org: con una semplice ricerca sul sito infatti si visualizzeranno le ditte a cui poter tra l’altro inviare fino a 6 preventivi di spesa in modo gratuito.

La plastica è un materiale caratterizzato dalla lenta degradabilità. Ad esempio i contenitori in polietilene o in cloruro di polivinile impiegano dai 100 ai 1000 anni per completare il processo di degrado che tuttavia risulta molto dannoso per l’ambiente. Da ciò si evince come sia importante, prima di effettuare lo smaltimento in discarica della plastica, lavorare nella direzione del recupero o del riciclo della stessa ottenendo in questo modo nuovi prodotti, energia, calore ed elettricità.

I prodotti in plastica raccolti – quella che recano le sigle PE, PP, PVC, PET e PS – rappresentano il punto di partenza per la creazioni di nuovi beni grazie alla tecnica della rilavorazione termica o meccanica. Il riciclaggio chimico invece fa sì che la plastica torni alla materia prima di base come si stesse producendo “al contrario”; inoltre essa può essere usata per il recupero energetico grazie alla termovalorizzazione.

La fase vera e propria della lavorazione viene preceduta, grazie ad appositi macchinari, da quella della raccolta, della selezione e della differenziazione a cui seguono quella del riciclo e dello smaltimento che riguarda tutta la plastica non riciclata o riciclabile. Le ditte che se ne occupano sono fornite di spazio per lo stoccaggio e devono smaltirla secondo le stringenti normative in materia che tutelano l’ambiente. Molte ditte offrono anche l’opportunità di noleggiare container e compattatori.

Cerca subito su imprendo.org i professionisti che offrono i servizi di ritiro, riciclaggio e smaltimento della plastica.

Trova il professionista per Smaltimento Plastica nella tua zona